Skip to content

suoreausiliatrici

PDF Print option in slimbox / lytebox? (info) E-mail

IL NOSTRO IMPEGNO NELL'EDUCAZIONE E FORMAZIONE

 
Nelle nostre Costituzioni è scritto:

“…Cerchiamo di rispondere, con la nostra presenza e con attività socio-sanitarie o educative, ai bisogni di coloro che soffrono nel corpo  o sono feriti nella loro dignità umana. Questo servizio è inseparabile dall’annuncio del Vangelo che diventa esplicito quando assumiamo compiti di educazione alla fede e di formazione spirituale.”(art. 13).

“…siamo chiamate a raggiungere le persone e i gruppi che passano attraverso situazioni di prova e di crescita.”(art. 19).

Gli ambiti concreti in cui possono realizzarsi queste parole possono essere molteplici, caratterizzati da situazioni di sofferenza nel corpo, nelle psiche, nello spirito. Ci riferiamo a persone singole o a gruppi che vivono situazioni di difficoltà, dove la difficoltà può essere anche rappresentata dalla fatica del crescere o, più profondamente, del vivere.

Questo spiega la nostra sensibilità ad accompagnare le persone sia semplicemente attraverso l’ascolto e la vicinanza nelle loro situazioni di vita, sia attraverso colloqui di accompagnamento psicologico che aiutino ad affrontare problematiche più specifiche.
Image
sr Milena con l'equipe del Collegio femminile s. Luca quando era a Roma.
 
 
Image
sr Lorena è insegnante di matematica, fisica e religione

La fatica del crescere è specialmente visibile e percepibile nel mondo giovanile e in questo senso l’inserimento nella scuola, sia paritaria che pubblica permette di avvicinare un gran numero di ragazzi nel loro quotidiano, con discrezione, con uno stile di presenza e di relazione che possa favorire la loro ricerca di punti di riferimento adulti a volte difficile da trovare.

Sia l’accompagnamento di singoli, sia l’insegnamento a scuola, sia incontri di formazione più specificamente spirituali hanno in comune, nel nostro “stile ausiliatrice” uno sguardo al cammino della persona, alla trasformazione che il Signore opera, al desiderio di vita in pienezza che ciascuno porta dentro di sé. Ci sono molti modi di accostare gli altri, anche facendo le stesse cose, insegnando, ascoltando…in noi c’è un’attenzione particolare   a chi è “ultimo”, per tanti motivi, a chi porta dentro una sofferenza più profonda. Il nostro stare accanto e operare concreto è “perché abbiano la vita, e l’abbiano in abbondanza” (Gv 15).

2015_Maria_gita_a_Romasr. Maria in gita a Roma con alcuni studenti del Liceo dove insegna

Realtà in cui siamo inserite:

 
               

 

Last Updated on Sunday, 13 March 2016 17:43